Instagram e Facebook bloccano i post su prodotti dimagranti e chirurgia

prodotti dimagranti

Dopo aver proposto un mondo senza like, Instagram oscurerà i post promozionali su prodotti dimagranti e chirurgia estetica. Questa scelta sarebbe legata all’impatto che determinati contenuti avrebbero sulla mente degli utenti, specie quelli più giovani, e sull’accettazione del proprio corpo.

Instagram tra dimagrimento e detox: il paradiso degli influencer

Su Instagram abbondano gli influencer. Chiunque abbia un certo numero di follower e di interazioni, oggi si auto-definisce in questi termini.
Un influencer è un utente con “voce in capitolo”, che riesce ad indirizzare i flussi dei like e delle opinioni pubbliche. E’ per questo che vengono spesso scelti e pagati dalle aziende per pubblicizzare ogni sorta di prodotti.
Abbigliamento, cosmetici, oggettistica, davvero tutto.
L’influencer scrive un post, gira un video, mostra delle foto del prodotto e porta i suoi follower a fare quel determinato acquisto.
Tra i prodotti quotidianamente sponsorizzati su Instagram, però, si annoverano anche quelli dimagranti e servizi di chirurgia estetica. Diete miracolose, beveroni dimagranti, pasti sostitutivi e bisturi sponsorizzati campeggiano sulle timeline, tra un consiglio di bellezza e l’altro.

Prodotti dimagranti e chirurgia: ecco le nuove regole

Arriva lo stop per la sponsorizzazione di prodotti dimagranti e diete miracolose, quindi, come risposta all’esorbitante numero di persone e personaggi pubblici che sponsorizzano prodotti dietetici miracolosi per perdere peso, alimentando l’ideale di un corpo perfetto, a cui molti aspirano.
I giovani, soprattutto, che vivono totalmente immersi nel mondo dei social media e prendono a modello di vita gli influencer che affollano la rete, sono quelli più vulnerabili e più facilmente plasmabili.
E’ per questo che i post che pubblicizzano prodotti dimagranti e diete miracolose non saranno più mostrati agli utenti con un’età inferiore ai 18 anni. E saranno rimossi quelli che contengono codici sconto per l’acquisto.

Prodotti dimagranti e percezione del proprio corpo

Lo scopo di Instagram e Facebook è quello di contenere il gran flusso di pubblicità inerente le diete e gli interventi di chirurgia estetica, per alleviare le preoccupazioni circa il proprio corpo e l’aspetto fisico, che spesso grava sulle esistenze dei più giovani.
Si tratta anche di un richiamo ai numerosi influencer che sponsorizzano i prodotti ed un invito ad essere più responsabili.
E’ una decisione che porterà i frutti sperati?
I ragazzi potranno godere di un’ulteriore tutela e gli influencer diventeranno più attenti?
O le scappatoie sono dietro l’angolo?

Author: GabrieleVittorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *