Stai con la persona giusta? Fai questo test

Perché stai insieme al tuo partner?
Sembra banale come domanda, ma è l’unica davvero sensata da porre – e da porsi – per capire se stai con la persona giusta, se una storia funziona o se è solo un ripiego.
A volte dentro di te sai che la relazione che stai vivendo probabilmente non ti porterà da nessuna parte, ma insisti nel volerla portare avanti a tutti i costi.

Stai con la persona giusta? Scoprilo il prima possibile

Se la storia è all’inizio, si tende a sorvolare sulle caratteristiche che non piacciono del partner. Questo è molto rischioso, perché chiudendo gli occhi su ciò che non piace del partner, si finisce per rimanere insieme ad una persona e poi restarci per abitudine, per non restare soli.
Ed ecco che la ricerca della persona giusta si trasforma in paura della solitudine.
E’ così che si finisce per accontentarsi di chi si ha accanto. Ma come si fa a capire se si sta insieme alla persona giusta? Ecco alcuni segnali da non sottovalutare.

Non c’è coerenza tra le parole e i fatti


Ti è mai capitato che il tuo partner ti dicesse qualcosa ma tu hai avuto l’impressione che volesse fare o che facesse effettivamente qualcos’altro, ben diverso dalle sue parole?
Le parole sono spesso molto lontane dai fatti. Ciò che si dice non sempre corrisponde a ciò che si fa. Se nella tua relazione ti capita frequentemente di sentire discordanza tra ciò che il tuo partner dice e ciò che poi fa, allora c’è qualcosa che non va. Forse ti sembrerà strano, ma non lo è: in una coppia la coerenza tra parole e fatti è molto importante, fidati del tuo istinto, se è la persona giusta, questa sensazione non l’avrai.

Non è la persona giusta se non condividete lo stesso umorismo


Il tuo partner non capisce mai le tue battute o tu non capisci le sue? Ciò che fa ridere a te a lui fa storcere il naso o viceversa? Se ti capita questo, è un campanello d’allarme.
In una coppia condividere il senso dell’umorismo è fondamentale: avere accanto una persona che sappia farti ridere e risollevarti l’umore nei momenti bui e condivida le risate e il divertimento con te, rende la coppia più solida.
La persona giusta assicura anche una buona dose di umorismo condiviso. Ridere insieme fa bene, è scientificamente provato che l’umorismo lega i partner e fa sì che si sostengano l’un l’altro, per il sano funzionamento di una relazione longeva.

Non avete gli stessi obiettivi


Ogni persona è diversa dalle altre e ognuno ha i propri obiettivi di vita e quindi il proprio percorso. E’ ovvio, quindi, che anche i partner di una coppia abbiano dei percorsi individuali differenti. Ma a volte gli obiettivi di vita possono essere totalmente discordanti: uno vorrebbe avere una famiglia e l’altro no; uno si auspica una relazione lunga e l’altro no; uno ha dei valori morali che l’altro non condivide affatto, eccetera.
Ci sono cose che possono essere sostituite da altre, cose a cui si può rinunciare più o meno facilmente, ma ci sono altre cose da cui non si può prescindere: i valori e gli obiettivi di vita. Se questi sono troppo distanti tra loro, allora sono distanti anche i partner, e l’uno non è la persona giusta per l’altro, e viceversa.
Molto spesso è uno dei due che insegue l’altro cercando di adattarsi ai suoi valori, ma questo non è sano.

Il tuo partner ti critica molto: è quello giusto?


Stare insieme significa supportarsi a vicenda. Con la persona giusta vanno bene le critiche costruttive e l’aiuto che ci si dà l’un l’altro per crescere a livello personale e come coppia. Ma ci sono alcune relazioni in cui i partner non fanno altro che criticarsi. A volte ci si critica a vicenda, mentre altre volte le critiche continue partono solo da uno dei due, mentre l’altro incassa.
Se ti capita che il tuo partner ti critichi continuamente, osserva bene queste critiche: sono costruttive? Ve le scambiate a vicenda, in un clima pacifico e sereno? Vi aiutano a crescere con felicità? Oppure lui/lei vi critica continuamente e voi ci restate male? Quanto spazio occupano le critiche all’interno della relazione?
Fai molta attenzione: certi comportamenti possono trasformarsi in veri e propri atti di bullismo e vessazione psicologica.

Ami il tuo partner o l’idea che te ne sei fatto?


Può capitare di stare con una persona ma desiderarne un’altra. Il partner che hai accanto ha delle caratteristiche che non ti piacciono, vorresti che cambiasse se stesso, molte cose di lui/lei non ti fanno felice e ti piacerebbe che le modificasse. Oppure è il tuo partner a voler cambiare delle cose di te? Abitudini, modi di fare, di dire, modi di pensare o il modo in cui ti tratta e ti sta vicino.
A volte si tende a voler cambiare a tutti i costi la persona con cui si sta. Ma perché si fa questo? Perché in realtà si è innamorati dell’idea che si ha nella testa, e non della persona in sé.
Il tuo partner è così, e se tu desideri cambiarlo, allora non è la persona giusta per te.

Ti ci ritrovi in queste parole?
Ogni volta che intraprendi una relazione, fai molta attenzione e bada bene ad ogni punto di questo articolo che hai appena letto: ti serviranno per fare un’analisi dei tuoi/vostri bisogni e comprendere ciò di cui entrambi avete realmente necessità.

Author: GabrieleVittorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *