Paura di essere felici: cos’è la cherofobia e come affrontarla

paura essere felice

La paura di essere felici è tra le paure più diffuse, anche se può sembrare incredibile. Può essere una condizione così invalidante da sfociare in veri e propri attacchi di panico. Vediamo quali sono le sue origini e come combatterla.

Ho paura di essere felice: le cause

Oggigiorno è molto frequente sentir dire alle persone che la felicità è difficile da raggiungere; che nonostante si abbiano molte cose e si viva relativamente nell’agio, o comunque in modo modestamente dignitoso, la felicità è un’oasi nel deserto, un miraggio lontano, un obiettivo difficile da raggiungere.
Stress, non poter realizzare i propri sogni, precarietà lavorativa, solitudine, problemi sociali, di coppia e familiari vengono messi al primo posto per giustificare l’impossibilità di raggiungere la felicità autentica.
Molto spesso, però, questi elementi possono andare a costruire la montagna di pretesti di chi sviluppa una grande paura della felicità.
La paura della felicità è in realtà la paura di essere gli artefici del proprio destino, di essere coloro che costruiscono la propria felicità; in poche parole, la paura della felicità è la paura di essere se stessi.

Cherofobia: la paura di essere felici

La chiamano Cherofobia, sebbene questo non sia un nome scientifico.
La paura di essere felici nasconde quella di lasciarsi andare: quando si verifica una serie di fortunati eventi, vengono visti con sospetto, perché se qualcosa sta andando bene, sicuramente c’è una fregatura sotto.
E’ molto probabile che chi ha paura della felicità, abbia sviluppato un’associazione tra felicità e punizione e dentro di sé pensi di non meritare di essere felice, o perché è stato sempre “punito” ogni volta che qualcosa di positivo accadeva, o perché è stato abituato a non vedersi degno di felicità.

La verità è che si è abituati alla sensazione di essere infelici: dopo una serie di cose andate male, essere infelici è una condizione che diventa cronica, cioè stabile nel tempo. Si è abituati alle cose che non vanno bene. Anche l’infelicità, nonostante sia una cosa notoriamente “negativa”, può dare un senso di sicurezza alle persone.
In pratica, si è disillusi.
Quando qualcosa nella vita comincia ad andare bene, quindi, si accende una sorta di spia, un allarme rosso che indica che qualcosa sta cambiando e che si sta uscendo dalla propria zona di comfort, dalla propria culla di infelicità che però rende così sicuri, perché dà stabilità.
La persona che vive questa situazione di allarme si mette sulla difensiva e cerca di riportare le cose alla loro condizione di stabilità, cioè di infelicità.

Le cose più spaventose della vita

Esistono cose che fanno più paura di altre, perché segnano il passaggio da uno stato all’altro, simboleggiano un cambiamento.
Raggiungere un traguardo tanto sognato
Trovare la persona giusta da avere accanto
Cominciare un nuovo lavoro
Trovare una stabilità familiare
Chi non ha mai vissuto una di queste situazioni? Tu l’hai vissuta? E come l’hai presa? Non sempre si è contenti di ciò che di buono accade, anzi, come detto poco fa, una di queste cose può far scattare una spia di allarme.

Cosa fare per non avere più paura di essere felice

Fai cose senza un fine
Le persone che hanno paura della felicità, sono proiettate al futuro e ne hanno paura; pensano che ogni cosa, ogni azione, ogni episodio della vita possa portare a qualcosa. Non è sempre così.
Se pensi di essere una persona che ha paura di essere felice, comincia a fare qualcosa che non abbia per forza un fine. Comincia un’attività che non ti porti da nessuna parte. Abituati a questo.

Frequenta persone già felici
Intorno a te ci sono tanti tipi diversi di persone, e tra loro puoi trovare anche quelle felici. Le persone negative trasmettono la loro negatività anche agli altri, e la stessa cosa succede con le persone positive. Chi è felice, sereno, o comunque sta bene con se stesso si riconosce e può esserti molto utile. Non allontanare le persone sorridenti e felici, anzi, avvicinale e lasciati contagiare. Questo ti servirà a creare il giusto stato di leggerezza e serenità che ti aiuterà a diventare più razionale sulle tue paure.
Funziona, provare per credere!


Author: GabrieleVittorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *