Social Network e immagine corporea: addio autostima

social network e autostima

Social Network e autostima. Queste parole stanno bene insieme, vero? Guardare sui social persone attraenti peggiorerebbe la percezione del proprio corpo. Lo rivelano diversi studi, ma anche un occhio attento può notare il fenomeno, sempre in espansione, di come guardare la vita altrui su internet faccia nascere paragoni tra sé e gli altri, minando l’autostima.

Come i social media influenzano la percezione di sé

L’accesso alle piattaforme social ha cambiato al vita di tutti ed il modo di comunicare. Oggi condividere è più semplice, grazie all’immediata fruibilità dei contenuti.
Ma i Social Network hanno la capacità di confondere il reale con ciò che non lo è.
Una ricerca dell’Università di New York a cui hanno preso parte 118 donne tra i 18 e il 27 anni attive sui social media, ha preso in esame il modo di “guardare” le foto delle altre persone e la percezione di sé.
Secondo i risultati, le donne coinvolte nella ricerca si sentivano meno soddisfatte del proprio corpo dopo aver guardato le pagine social altrui.
In particolare, hanno svolto un test sull’opinione che avevano di se stesse in relazione al proprio corpo; successivamente hanno valutato foto di persone che ritenevano attraenti sui Social Network ed infine sono state chiamate a ri-eseguire il test sulla percezione di sé.

Social Network e immagine di sé: una correlazione fatale

I risultati della ricerca hanno mostrato che non vi erano alterazioni riguardo l’apprezzamento di se stesse quando le giovani donne osservavano i profili di persone familiari. Al contrario, tali alterazioni emergevano quando si osservavano profili di persone ritenute attraenti.
Perché sono importanti i risultati di questo studio?
Vista la potenza dei Social Network e la loro capacità di influenzare la mente delle persone favorendo la nascita di opinioni distorte sul proprio corpo, è di fondamentale importanza monitorare l’uso che se ne fa. Social Network e autostima sono un’accoppiata esplosiva, insomma.
Educare i giovani, prima di tutto, ad un utilizzo consapevole, ed informare i fruitori delle piattaforme social sulla possibilità che navigare in internet, frequentare community e trascorrere molto tempo aggiornando le proprie pagine e “guardando” la vita altrui attraverso foto e status, potrebbe piano piano favorire il distacco dalla realtà.


Potrebbe diventare sempre più difficile distinguere ciò che è vero da ciò che, invece, non è la vita, ma è solo una foto, magari ritoccata.
Quanto pensi che i social network stiano già influenzando la percezione che hai di te e del tuo corpo?

Author: GabrieleVittorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *