Spread the love

Liberarsi dai pensieri negativi: cosa accade nella tua mente

Ogni volta che accade qualcosa di negativo, la tua mente attiva uno stato di totale emergenza. Questo ti porta ad estremizzare le situazioni ed il pericolo, nascondendo alla tua vista le risorse per risolvere il problema. Si attivano una serie di meccanismi interni, come dei vortici oscuri che ti portano ad andare sempre più giù, allontanandoti dalle possibili soluzioni. Come fare a liberarsi dei pensieri negativi? Ecco come riconoscerli ed uscirne.

L’auto-sabotatore

Appena una difficoltà si palesa, tu cominci a prendere ogni cosa che accade sul personale e a colpevolizzarti per le cose che non sono più sotto controllo.
I tuoi pensieri diventano cupi ti impediscono di pensare in modo razionale e logico. In questo modo diventi tu stesso il tuo peggior nemico. Per liberarsi dei pensieri negativi bisogna riconoscere l’auto-sabotatore che è dentro di sé.

Liberarsi dei pensieri negativi: l’estremista

Chi è l’estremista e perché non è in equilibrio? Quando accade qualcosa di negativo, tendi a vedere tutto con estremismo, in toni di bianco o nero. In questo modo ti risulterà difficile vedere le possibili soluzioni per liberarsi dei pensieri negativi e sentirai moltissima ansia che ti porterà a pensare che qualsiasi decisione presa sia un percorso senza ritorno.

L’etichettatore

Comincerai ad etichettare qualunque cosa accada in termini negativi, perché in quel momento vedi solo le conseguenze drammatiche della situazione. Per liberarsi dei pensieri negativi bisogna capire quando arriva il momento in cui cominciamo ad etichettare tutto, poiché questo ti porta ad appiccicare etichette anche su te stesso come persona negativa, finendo per sviluppare un’immagine di te e del tuo potenziale molto limitata.

L’impostore

A causa delle circostanze tristi o negative in cui ti trovi, comincerai a vedere le altre persone come più grandi e più capaci di te. Ingrandirai gli aspetti che riguardano gli altri e rimpicciolirai i tuoi. Più ti senti giù di morale, più vedi le altre persone competenti. In questo modo riduci al minimo i tuoi punti di forza e depotenzi il tuo talento.

Liberarsi dei pensieri negativi: i suggerimenti

Sviluppa la consapevolezza. Quando ti succede qualcosa di negativo, fermati ad osservare la situazione e cerca di capire quando e se stai esagerando. Ti stai colpevolizzando? Stai estendendo una cosa che ti è successa ad altri campi della tua vita? Stai iniziando a vedere la situazione con estremismo, o tutta bianca o tutta nera? Gli altri iniziano a sembrarti più bravi di te e più brillanti?
Nota i momenti in cui tendi a vedere tutto in modo negativo e ad etichettare te stesso e le cose in termini cupi. Renditene conto e smetti di farlo!
Aiuta la tua mente a venire fuori dai pensieri negativi e allenala ai pensieri positivi, se non ci riesci da solo, non temere di chiedere aiuto.

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo e fammi sapere cosa ne pensi!

© Psicologia nella Rete di Gabriele Vittorio Di Maio Cucitro. All Rights Reserved.

Facebook Comments

Condividi:

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x