google.com, pub-8504673467199993, DIRECT, f08c47fec0942fa0
Spread the love

gabriele vittorio

Cos'è il Social Rating: la tua reputazione online

Con Social Rating si intende un sistema di classificazione delle prestazioni dei cittadini, è il modo in cui si valuta la condotta sociale delle persone.
A seconda di come sarà valutata la propria condotta sociale, un cittadino potrà avere accesso a benefici e facilitazioni. Chi saprà guadagnarsi una buona reputazione agli occhi del Governo, otterrà il diritto all’utilizzo di treni veloci, scuole migliori per i propri figli, la possibilità di accendere un mutuo e tante altre agevolazioni.
Non è un romanzo distopico o un film di fantascienza, è la realtà. Cos’è il social rating e quanto siamo vicini alla patente di buon cittadino?

Social Rating: il modello cinese

Il Social Rating è già realtà in Cina. Il Sistema di Credito Sociale è stato pensato dal governo cinese sulla base dell’idea di sviluppare un sistema di classificazione per la reputazione dei cittadini. Grazie ad una sorveglianza di massa della popolazione e all’elaborazione di big data, ad ogni individuo viene dato un punteggio sulla base della sua condotta.
Attività socialmente utili fanno guadagnare i punti e attività deplorevoli ne fanno perdere. I cittadini più affidabili possono godere di tanti privilegi, tra cui la possibilità di prendere aereo e treni ad alta velocità, poter ottenere un mutuo ed una buona educazione per i propri figli.
Coloro che hanno un punteggio basso ed un atteggiamento non socialmente consono, non possono godere di tali benefici e, quindi, avranno vita difficile. Si stilano vere e proprie liste nere di passeggeri inaffidabili che non possono viaggiare sui mezzi, ad esempio, o che non possono abitare nei quartieri migliori della città.

Qual è il prezzo del Social Rating?

La polizia, inoltre, è dotata di Occhiali intelligenti che forniscono i dati anagrafici dei cittadini, per smascherare sospetti e pericoli in tempo reale.
Grazie agli studi dell’Istituto di psicologia dell’Accademia delle Scienze, in Cina, è possibile anche individuare gli internauti con tendenza suicide. Identificare le persone con idee suicide permette di poter aiutare i soggetti a rischio.
Per entrare meglio nell’ottica e capire cos’è il Social Rating, basti pensare che a Dubai, invece, si ritiene che la felicità del cittadino sia un dovere del governo, quindi è stato istituito il Ministero della felicità. Voluto dal primo ministro Sheikh Mohammed bin Rashid al Maktoum, favorisce politiche governative volte a promuovere uno stile di vita positivo per aumentare la soddisfazione personale e professionale dei cittadini.

Il Social Rating in Italia

È difficile oggi immaginare una vita senza social network: li si usa per i motivi più disparati, dal semplice divertimento, alle chiacchiere, al fruire e al fornire informazione, al curriculum online. Non siamo in Cina e il Governo non ci dà un punteggio a seconda delle nostre azioni sociali, certo, ma siamo immersi totalmente nella rete. Anche noi, a modo nostro, ci creiamo una reputazione, un’immagine ed un curriculum online attraverso ciò che diciamo e facciamo sulla rete. E per questo veniamo valutati, a più livelli e per i motivi più disparati.
Internet è un contesto sofisticato, che necessita di una lunga riflessione. Ogni contenuto postato online, è un contenuto lanciato per sempre nell’infinita rete. Cos’è il Social Rating in fondo, se non la possibilità, da parte degli altri, di attribuirci un punteggio sulla base di ciò che facciamo? Di fondamentale importanza è, quindi, porre l’attenzione a ciò che si condivide sui propri account social: foto compromettenti, discussioni e pensieri passibili di analisi da parte di qualsiasi altro soggetto che può, grazie alla grande mole di dati lanciata quotidianamente dagli utenti, aver accesso facilitato alla loro vita. Nel bene e nel male. 

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo sui tuoi social!

© Psicologia nella Rete di Gabriele Vittorio Di Maio Cucitro. All Rights Reserved.

Facebook Comments

Condividi:

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x